Laura Di Lernia

L’incontro con il lavoro craniosacrale è stata sicuramente l’esperienza più coinvolgente della mia vita. Mi sono sempre sentita “alla ricerca” , è sempre stata molto forte in me una pulsione interiore verso l’attribuzione di un senso e di un significato all’esperienza della Vita. Ho cercato allora negli studi di biologia una risposta, che è arrivata, ma in modo parziale, ad un livello solo concettuale.
Diverso è stato sentire la risposta alle mie domande nelle mie mani la prima volta che il Respiro della Vita mi ha concesso di partecipare all’esperienza universale dell’essere vivi. Non solo essere spettatore o subire, non dirigere o controllare, non capire o essere confusi, ma finalmente partecipare ad un livello che è patrimonio comune di tutta l’umanità, dove non c’è separazione o discriminazione, dove tutti siamo UNO.
Il lavoro craniosacrale diventa per me ogni giorno di più un’esperienza rivoluzionaria di guarigione collettiva, di riunificazione e di Pace, ed è per questo che sono qui.

“colui che si inchina e porge omaggio
e colui che riceve l’inchino e l’omaggio
sono entrambi vuoti.
Perciò la comunione è perfetta”
Thich Nhat Hanh “Essere pace”
Laura